<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=50912&amp;fmt=gif">

Sicurezza, Come Proteggere la Rete Aziendale

[fa icon="calendar"] 14/06/17 9.08 / da Alessandro Antonioli

 antifurto.jpg

Rispetto a qualche anno fa, oggi siamo sempre più connessi e dipendenti dalla tecnologia e dalla connessione in rete; a questo trend non sono sfuggite le aziende e gli uffici della pubblica amministrazione, dove ormai tutto è connesso e per lavorare è indispensabile avere un pc e una connessione internet. Cresce sempre di più anche la necessità di proteggere la rete aziendale da attacchi. Vediamo come.

Ormai quasi ogni settore economico ha necessità di usare il pc e scambiare dati tramite internet per il normale svolgimento del lavoro, basti pensare al solo scambio di email per la gestione ordini o l’invio di fatture, e solitamente nelle aziende di medie e grandi dimensioni la struttura della rete informatica può diventare anche molto complessa comprendendo i pc devi vari dipendenti, i pc delle macchine operatrici, i server dei gestionali e di dati e una serie di altri apparati tutti collegati per potersi scambiare dati ed informazioni.

È proprio qui, dove tutto è collegato e vengono spesso trattati dati importanti per l’azienda e magari anche sensibili per quanto riguarda la privacy, che occorre prestare attenzione e riuscire a difendere al meglio la propria infrastruttura di rete, contro la possibilità di intrusioni non desiderate di hacker o l’infezione di virus e malware che possono compromettere i dati salvati su pc e server, e di conseguenza il lavoro svolto in azienda, con ripercussioni poi a livello finanziario.

Ecco che per difendersi, non sono più sufficienti il semplice antivirus free o un semplice router fornito dal provider, ma è fondamentale attuare un insieme di strategie e strumenti per prevenire quanto più possibile spiacevoli inconvenienti che porterebbero ad uno spreco di tempo, risorse e denaro.

Ecco un elenco di consigli da seguire per mantenere in buona salute la tua rete informatica: 

  1. Firewall

Predisporre un buon firewall con funzionalità di intrusion prevention, content filtering, applications control e antivirus gateway, implementato con regole ben strutturate per le pubblicazioni e l’accesso dei vari pc verso internet, è il primo passo verso una rete sicura. 

  1. Antivirus Clients

Un buon antivirus professionale, con gestione centralizzata e strumenti di monitoraggio del comportamento dei vari processi che entrano in esecuzione, e controlli anti ransomware e anti cryptazione non autorizzata. 

  1. Antispam

Allo stesso modo dell’antivirus anche l’antispam deve essere scelto con attenzione, cercando di puntare su un prodotto di qualità, in quanto un buon antispam, controllerà la nostra posta, impedendo l’ingresso di spam, virus e mail di phishing con le quali i possibili hacker potrebbero tentare di rubare dati quali password o numeri di carte di credito. 

Se vuoi sapere quali caratteristiche deve avere un buon antispam, scarica questa guida che ti svela 7 segreti sui migliori strumenti di protezione per capire come scegliere il prodotto migliore.

  1. Password, Policy e Permessi di Accesso

Definire delle policy di accesso alle varie risorse di rete quali cartelle condivise e database, in modo da non lasciarle accessibili a chiunque, ma solo a chi le deve effettivamente usare. Adottare delle password di accesso a pc e alle risorse di rete che siano robuste, complesse, e cambiate abbastanza spesso, quindi non siano troppo semplici e ripetitive. 

  1. Aggiornare i Software

Aggiornare più spesso possibile i software utilizzati e i sistemi operativi dei vari pc, in modo da applicare in questa maniera le patch di sicurezza più recenti, che vanno a sopperire a difetti di programmazione e bug noti. 

  1. Backup

Dotarsi di un buon sistema di backup e disaster recovery per rispristinare file o interi server in caso di problemi così da evitare perdite di dati. 

  1. Formare il Personale

Una cosa molto spesso sottovalutata è la formazione del personale, molte volte per evitare pericoli che possono compromettere la rete aziendale, basta un po' di buon senso, per esempio evitare di aprire mail con allegati sospetti, e questo può essere evitato, tramite un minimo di formazione al personale addetto all’uso degli strumenti informatici. 

Oltre a monitorare queste 7 cose, si devono adottare altre strategie e soluzioni più specifiche, che possono essere consigliate e valutate rivolgendosi da esperti di IT Secuity. Infatti ogni settore ha le sue esigenze e la protezione delle reti informatiche non è mai un prodotto universale, ma va valutato caso per caso.

Per sapere tutto sui rischi IT legati alla tua azienda, scarica la guida creata dagli esperti che da 20 anni proteggono le reti aziendali. Clicca qui sotto per riceverla subito Gratuitamente.

report-checkpoint

Categorie: Network Security

Alessandro Antonioli

Scritto da Alessandro Antonioli

Blogger e Sales Specialist per la divisione sicurezza di ArchiMedia srl. Tecnologicamente curioso? Da sempre! Da un' esperienza pluriennale nel campo delle telecomunicazioni e infrastrutture data center, finalmente sono approdato nel campo più specifico della sicurezza informatica, che ritengo talmente stimolante che se non mi tenete finisce che passo al lato oscuro! Aiutatemi a restare Jedi insieme a voi!